L’impegno dell’assessore Gianassi sui temi del disagio lavorativo e della sicurezza degli agenti di Polizia Locale

Assessore Gianassi e Alba Giovannetti

L’aiuto nel disagio lavorativo come bene per la comunità e le armerie per la sicurezza degli agenti della polizia municipale sono stati i temi del saluto di Federico Gianassi, Assessore all’Organizzazione e personale, lavoro, sicurezza urbana e polizia municipale del Comune di Firenze, al convegno “Risposte al disagio lavorativo” del 16 marzo scorso.

Leggi il seguito

Convegno 2019 – Risposte al disagio lavorativo

Il Convegno annuale dell’associazione Gli Amici di Daniele si terrà Sabato 16 Marzo in Palagio di Parte Guelfa a partire dalle 8:30. Il Programma “RISPOSTE AL DISAGIO LAVORATIVO: LEGGI REGIONALI, CENTRI DI RIFERIMENTO, AUTOAIUTO: ESPERIENZE A CONFRONTO” è disponibile da scaricare e condividere.

SIETE TUTTI INVITATI
Faremo il punto sulle attività di aiuto alle persone in disagio lavorativo con uno sguardo alle
esperienze più significative di altre regioni italiane: quelle che hanno già una legge a sostegno delle
attività di prevenzione e cura sul proprio territorio, e quelle che, come la Toscana, ancora attendono
una normativa simile.
Il confronto tra gli esperti ci aiuterà ad analizzare i punti di forza dei Centri Clinici di riferimento e
dei Punti di Ascolto, ma anche i limiti e gli ostacoli all’efficacia della loro azione, per trarre
suggerimenti su cosa si può fare per superarli, cercando di unire le forze.
Concluderemo l’incontro con un grande esperto di facilitazione della comunicazione e di benessere
organizzativo che ci fornirà alcuni strumenti utili a gestire le negatività, coinvolgendo tutto il
pubblico in un momento di forte partecipazione.

Vi aspettiamo in tanti, per un confronto vivace e approfondito!

La partecipazione è gratuita, per iscriversi si prega di inviare conferma all’indirizzo centro.lavorosereno@gmail.com, specificando nome e cognome, ente, azienda o associazione di appartenenza.

Programma

8:45 Registrazione dei partecipanti
9:15 Saluti di Alba Giovannetti, Presidente dell’Associazione “Gli Amici di Daniele”
9:20 Saluti delle Istituzioni

9:30 Introduzione dei lavori, Mariangela Rumine, coordinatrice del Centro Lavoro Sereno
9:35 Le attività del Centro Lavoro Sereno: passato, presente e futuro
Lorenzo Lucidi e Antonello Calderaro, psicologi del Centro Lavoro Sereno

10:00 TAVOLA ROTONDA, coordina Mariangela Rumine; partecipano:

  • Giulia Balestra, Punto di Ascolto Mobbing, Trieste
  • Giovanni Nolfe, Psichiatra, Responsabile Struttura Centrale Psicopatologia da Mobbing e Disadattamento Lavorativo ASL Napoli1
  • Enzo Cordaro, Psicologo del lavoro e presidente dell’associazione AIBeL, Roma
  • Fernando Cecchini, sportello d’ascolto disagio lavorativo/mobbing Fisascat CISL, Roma
  • Luigi Carpentiero e Alessandro Rombolà, Sportello Disagio Lavorativo, Medicina
    Democratica, Firenze
  • Tommaso Fattori, Consigliere Regione Toscana

11,30 Conclusioni, Nunzia Pandoli, Centro Lavoro Sereno – Gli Amici di Daniele
11:35 L’intelligenza di unire, Pino De Sario, consulente in facilitazione e benessere organizzativo
La relazione sarà seguita da un momento di coinvolgimento diretto del pubblico con domande
e risposte, musica, gestualità

13:00 Pranzo a buffet e saluti

Mobbing e patologie correlate: dall’assistenza alla persona al risanamento aziendale

il mobbing è una morsa

“Mobbing e patologie correlate: dall’assistenza alla persona al risanamento aziendale” era il titolo dell’intervento di Nunzia Pandoli al Convegno “Il mobbing come ipotesi di discriminazione: tra percorso normativo e azioni concrete” svoltosi nel 2006.
Sono passati tanti anni, ma molte delle cose dette in quell’occasione valgono ancora oggi.
Leggi il seguito

La legge sul disagio lavorativo in Toscana: un percorso condiviso

Legge sul disagio lavorativo in Toscana

In cosa sarà simile e in cosa sarà diversa la legge sul disagio lavorativo in Toscana rispetto alle leggi di altre regioni e, in particolare, a quella della Campania ? E quale percorso dovrà seguire questa proposta di legge per essere approvata ? Leggi il seguito

Lavorare tra le pieghe dell’anima per riscoprire la dignità

Colloquio Lavoro Sereno

Il lavoro tra le pieghe dell’anima, che viene condotto per far riscoprire ad ognuno la propria dignità, è stato il tema della seconda parte della relazione di Lorenzo Lucidi, psicologo del Centro Lavoro Sereno, al convegno “La dignità nel lavoro è fuori moda. Che fare?” che si è svolto sabato 17 marzo 2018.

Leggi il seguito

Le vie del possibile. Restituire a donne e uomini diritti e dignità nel lavoro e nella vita

Siete tutti invitati a partecipare al nostro prossimo Seminario “Le vie del possibile. Restituire a donne e uomini diritti e dignità nel lavoro e nella vita” che si terrà Sabato 1 Dicembre dalle ore 9.00 alla Provincia di Firenze a Palazzo Medici Riccardi, Sala “Luca Giordano” – Via Cavour, 1 Firenze.

La notizia è anche sul sito della Provincia di Firenze e sul Portale Giovani del Comune di Firenze.

PROGRAMMA

9:00 – 11:00 PRIMA SESSIONE Coordina: Mariangela Rumine

Saluti
Andrea Barducci, Presidente Provincia di Firenze
Antonella Coniglio, Assessora alle Politiche Sociali, Provincia di Firenze
Alba Giovannetti, Presidente dell’Associazione Gli Amici di Daniele Onlus

Interventi 
Gli Sportelli Lavoro Sereno: una storia breve ma intensa, risultati e prospettive Elena Gabbi, Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni

Un’esperienza multidisciplinare in Francia: video-intervista al Docteur Jean-Charles Theresy, Medicina della Prevenzione, Polo Salute e Sicurezza Città di Colombes (Parigi) condotta e commentata da Lorenzo Lucidi, Sportello Lavoro Sereno

11:00 – 12:00 SECONDA SESSIONE Coordina: Nunzia Pandoli

Le relazioni umane nei processi di cura: ruolo e attività del CRRCR Laura Belloni, Centro di Riferimento Regionale sulle Criticità Relazionali

Un innovativo progetto locale Santa Murgia, Presidente Commissione Pari Opportunità Comune di Campi Bisenzio

12:00 – 13.30 TAVOLA ROTONDA Diritti e diversi: costruire una rete di intervento sul territorio
Modera: Manuela Plastina, La Nazione

Partecipano:
Maria Grazia Maestrelli, Consigliera di Parità della Provincia di Firenze
Luigi Carpentiero, Medicina Democratica
Chiara Mellini, Corrente Alternata
Salvina Di Gangi, Associazione Gli Anelli Mancanti – Sportello Zorro

Interventi dal pubblico e conclusioni

Seminario al Quartiere 5

Il seminario “Incontro inaugurale dello sportello Lavoro Sereno nel Quartiere 5” organizzato dalla nostra associazione si terrà Sabato 27 Ottobre 2012 dalle ore 9.00 nel Quartiere 5 a Villa Pallini, via Baracca 150/P – Firenze.

PROGRAMMA

Saluti
Federico Gianassi, Presidente del Q5
Benedetta Albanese, Presidente Commissione Lavoro e Sviluppo
Introduzione
Alba Giovannetti, Presidente dell’Associazione Gli Amici di Daniele Onlus

Interventi

  • Lo sportello Lavoro Sereno: per chi e come Alessandra Marangione, Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni
  • Lo stress in azienda: prevenire costa meno che curare Elisabetta Masciarelli, manager del settore assicurativo
  • Le relazioni umane nei processi di cura Laura Belloni, Centro di Riferimento Regionale sulle Criticità Relazionali
  • Valutare e intervenire sul rischio stress: una risorsa per la salute nelle organizzazioni Mario Gabbi, Consulente risorse umane e organizzazione
  • Benefici, vincoli e opportunità della valutazione del rischio stress in azienda Claudio Giardi, CGIL Nuovo Pignone GE
  • Stato dell’arte ed esiti delle valutazioni del rischio stress: ruolo dell’organo di vigilanza e controllo delle ASL Luigi Carpentiero, Medico del Lavoro, ASL 10
  • Il rischio stress nelle ferrovie e nell’autotrasporto Franco Simonini, tecnico della prevenzione PISLL Firenze

Questa iniziativa fa parte del Progetto “Lavoro Sereno” in cui siamo impegnati da anni per sostenere chi è in disagio lavorativo e promuovere la cultura organizzativa del benessere.

RISPONDERE AL DISAGIO Il contatto telefonico come prima forma d’aiuto alle persone in difficoltà.

Da settembre a gennaio l’associazione ha organizzato il corso per volontari RISPONDERE AL DISAGIO Il contatto telefonico come prima forma d’aiuto alle persone in difficoltà con il contributo di CESVOT. Il corso è In collaborazione con Associazione AdAtta, ASS.C.A. Associazione Cerebrolesioni Acquisite e il Quartiere 2 del Comune di Firenze.

Il primo contatto telefonico è un momento cruciale per l’aiuto alle persone. E’ parte integrante dell’intero percorso di assistenza offerto dalle associazioni di volontariato.

La finalità del percorso formativo è di ripensare e aggiornare le modalità di interazione e le pratiche di comunicazione adottate dai volontari. I partecipanti potranno offrire un servizio che tenga conto delle esigenze specifiche delle persone che manifestano diversi tipi di disagio.
Infine una particolare attenzione verrà data alla gestione dei dati personali per la tutela della privacy. Questo aspetto è così importante per le persone in difficoltà quando si rivolgono alle associazioni.

Obiettivi
Migliorare le prestazioni dei volontari, favorire i processi di rete e aumentare la qualità e l’efficacia dei servizi offerti.

Metodologia
Saranno utilizzate metodologie di formazione partecipata in cui i docenti favoriranno lo scambio delle esperienze tra i volontari.

Destinatari
Il progetto si rivolge ai volontari addetti a ricevere telefonate e ad interagire con persone portatrici di disagio.

Programma del corso Amici di Daniele 2011